Embryonic and post-embryonic developments of the Malagasy scorpion Palaeocheloctonus septentrionalis Lourenço & Wilmé, 2015 (Scorpiones: Hormuridae)

Volume: 
Pages: 
17-24

 

Abstract. Biological observations were made since 2005 by both authors on live specimens of Palaeocheloctonus septentrionalis Lourenço & Wilmé, 2015. These were collected in the north of Madagascar, from an imprecise location, but probably from grassland formations of the extreme north, the same from where the type material of P. septentrionalis was collected. The total duration of embryonic development was of 17 months. The observed post-embryonic developmental periods are significantly longer than those of most medium-sized species of scorpions but are similar to the ones previously observed in species of the closely related genus Opisthacanthus. Morphometric growth values of the different instars are also similar to those in other studied species of the family Hormuridae. No significant allometric growing of appendages has been observed in males.

Riassunto. Sviluppo embrionale e post-embrionale dello scorpione malgascio Palaeocheloctonus septentrionalis Lourenço & Wilmé, 2015 (Scorpiones: Hormuridae). A partire dal 2005 entrambi gli autori hanno effettuato osservazioni sulla biologia di Palaeocheloctonus septentrionalis Lourenço & Wilmé, 2015, avvalendosi di esemplari viventi. Questi sono stati raccolti nel Madagascar settentrionale, in una località imprecisata, ma probabilmente appartenente alle praterie dell’estremo nord, le stesse da cui proviene il materiale tipico di P. septentrionalis. La durata totale dello sviluppo embrionale è stata di 17 mesi. I periodi di sviluppo post-embrionale osservati sono stati nettamente più lunghi di quelli di molte specie di scorpioni di media grandezza, ma simili a quelli precedentemente osservati in specie del genere affine Opisthacanthus. I valori morfometrici di crescita nei vari stadi sono risultati simili a quelli riscontrati in altri studi effettuati sulla famiglia Hormuridae. Non sono state osservate crescite allometriche nelle appendici dei maschi.

Download: 
PDF